Dal Caltwalk Milanese_ la Moda rievoca il passato


Si concluderà oggi la settimana della Moda Milanese; si sono susseguiti sulle passerelle i nomi ed i volti più amati della moda internazionale, giorno dopo girno ogni stilista ha presentato la sua collezione.

Alcuni di loro, per me, hanno dato vita a veri e propri spettacoli, non semplici modelle che sfilano su una passerella, ma vere e proprie opere d’arte ideate, studiate e realizzate senza tralasciare un minimo particolare.

Tra i tanti sono 3 le collezioni che mi hanno incantata: Alberta Ferretti, Dsquared2 e Dolce& Gabbana. Ognuno di loro, seppure con stili completamente diversi, hanno rappresentato quello che veramente amo della moda; hanno ricreato una donna femminile, che non dimentica il passato, anzi lo rende nuovamente attuale.

Con Alberta Ferretti viene rappresentata una donna che vuole essere elegante e femminile non scadendo nell’eccesso, al contrario la semplicità è quello che più la rappresenta. Tanti ricami, anche su cappotti e velluti e colori neutri, abiti lunghi e fluttuanti con trasparenze non eccessive.

Con Dsquared2 si cambia completamente registro, show ambientato in un club anni ’40, età d’oro del jazz. La donna che rappresentano è una donna mascolina, che vuole far vedere la sua forza e la sua determinazione.  Completi maschili reinterpretati con il segno caratteristico di Dean&Dan, il cappello, sempre presente in tutta la sfilata. La donna strong, anche qui, non perde la sua femminilità, al contrario viene esaltata da un atteggiamento di sfida e convinzione.

Da Dolce&Gabbana è sempre uno spettacolo; si riecheggiano i toni regali, abiti maestosi, strutturati e ricami, tanto rosso e corone. Sullo sfondo una musica che ricorda tanto il patriottismo e l’epoca delle battaglie e della conquiste di un tempo. Tra regale modernità si torna al patriottismo del passato, forse ci voglio dare un messaggio? Si conclude con un “esercito” di modelle in splendidi abiti di pizzo rosso. Perdete 10 minuti del vostro tempo, per questa sfilata non bastano le immagini, il video del catwalk è d’obbligo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...